Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti per la raccolta in forma aggregata e anonima di dati che aiutano la Provincia di Alessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Logo Rete sentieristica
Provincia di Alessandria, Barra della pagina
Settore 1 - Tortona e la Val Curone
Settore 2 - Novi Ligure e la Val Borbera
Settore 3 - Basso Ovadese
Settore 4 - Alto Ovadese
Settore 5  -  Acqui Terme e le sue valli
Settore 6  -  Valenza e San Salvatore
Settore 7  -  Casale e il Monferrato
Settore 8  -  Alessandria e la pianura
Percorso non vedenti
Itinerari a lunga percorrenza

Bandiera italiana    Bandiera inglese
Sei il visitatore N. 686292
dal 05/06/2007
Ultime news

SENTIERO GARBAGNA - MONTE TRASSA

123

Zona
Settore 1 - Tortona e la Val Curone

Icona immagine Visualizza la mappa (file jpg 6.3 Mb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 7.3 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 9.82 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 38.93 kb)

 Si risale la provinciale SP120 della Val Grue fino al paese di Garbagna, il centro più importante della valle, rinomato per l’artigianato del mobile, la gastronomia e la frutticultura.

N.B. NEL NOVEMBRE 2014 IL SENTIERO E' STATO INTERESSATO DA UN ESTESO MOVIMENTO FRANOSO POCO DOPO I RUDERI DEL CASTELLO, CHE IMPEDISCE IL TRANSITO PEDONALE; CHI DESIDERA EFFETTUARE L'ESCURSIONE PUO' RECARSI AL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL LAGO SEGUENDO LA STRADA COMUNALE E RIPRENDERE DA LI' IL PERCORSO.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA PERCORRIBILITA' E SUL RIPRISTINO DELLA VIABILITA' CONTATTARE  IL COMUNE DI GARBAGNA AL N. 0131  877645 (UFFICIO TECNICO).
 
Il sentiero parte dal centro del paese, Piazza Doria (mt. 296), caratterizzata dalla presenza di quattro maestosi ippocastani, dalla chiesa parrocchiale e da numerose abitazioni ed esercizi commerciali.
Imboccata Via Fieschi, il percorso svolta immediatamente a destra in Via Castello (indicazione turistica Torre sec. IX), sale lungo la stretta via che porta ai ruderi dell’antico castello del paese  e, in corrispondenza della bacheca informativa svolta a destra.
Il sentiero prosegue risalendo il versante boscato alle pendici del Monte Pratolino ed una comoda scala gradinata viene in aiuto all’escursionista per superare la decisa pendenza.
Il percorso prosegue nel bosco in falsopiano fino a giungere al Passo dei Groppi (mt. 428), dove si trova il bivio che permette di scendere verso la Val Borbera (indicazioni per l’agriturismo Casa Castellini); il sentiero 123 prosegue invece tenendo la destra e procedendo in dolce salita arriva ad un bivio con un’ampia carrozzabile sterrata.
Svoltando a destra il sentiero scende in pochi minuti alla località Lago di Feiga, dove sorge il Santuario della Madonna del Lago (409 m), caratterizzato dalla presenza dell’antica chiesetta accanto alla quale nel secolo scorso venne eretta una nuova chiesa, più grande; il luogo è meta di pellegrinaggi e di una solenne processione nel mese di maggio.
Svoltando a sinistra il sentiero procede in salita in un piacevole ambiente boscato con rovere (Quercus petrae) e castagno (Castanea sativa) per giungere in breve sul crinale, dove si aggancia al sentiero 139 (Avolasca – Monte Gropà); svoltando a sinistra al bivio il percorso in pochi minuti transita presso le pendici del Monte Trassa ( 510 m).


Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
3,00 km

Tempo
1 Ora 15 Minuti

Allegato 1: Piazza Doria a Garbagna (mt. 296)
Piazza Doria a Garbagna (mt. 296)

Allegato 2: Via Castello
Via Castello

Allegato 3: Il tratto iniziale del percorso
Il tratto iniziale del percorso

Allegato 4: La gradinata
La gradinata

Allegato 5: Veduta di Garbagna
Veduta di Garbagna

Allegato 6: Passo dei Groppi (mt. 428)
Passo dei Groppi (mt. 428)

Allegato 7: Il bivio per il santuario
Il bivio per il santuario

Allegato 8: L’antica chiesetta della Madonna del Lago
L’antica chiesetta della Madonna del Lago

Allegato 9: Il Santuario (mt. 409)
Il Santuario (mt. 409)

Allegato 10: Il bivio per il Monte Trassa (mt. 517)
Il bivio per il Monte Trassa (mt. 517)